Published: 27 maggio 2016

Tessile e cuoio

Il settore tessile è il cuore dell’industria marocchina e rappresenta il 27% dell’export marocchino e il 13% del PIL.
La produzione marocchina comprende la maglia, il denim, i tessuti di arredamento e biancheria per la casa. Molto sviluppata è l’attività di “confezione” per conto di case di moda estere e italiane, soprattutto per quanto riguarda il “prêt-à-porter”, grazie alla vicinanza del Marocco all’Europa e alla flessibilità della sua manodopera.

Le tariffe doganali sull’importazione in Marocco di capi di abbigliamento sono state eliminate: si aprono quindi nuove prospettive per il nostro export.
I principali centri industriali del settore sono Casablanca, Tangeri e Fès (per il cuoio e calzature).

Published: 27 maggio 2016